8 RAGIONI PER SCEGLIERE IL LAGO DI GARDA

garda1

Il Lago di Garda è situato nel nord Italia e richiama, per le sue acque chiare, i villaggi tranquilli e caratteristici, migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Questo lago fantastico non delude mai! è un vero paradiso: clima mite in combinazione con un paesaggio di montagna alpina. Tra porti pittoreschi, aspre scogliere e calette, si assapora la « Dolce Vita » …

Punta San Vigilio: Baia delle Sirene

garda 1a

Il Parco Baia delle Sirene offre il piacere ad adulti e bambini di tuffarsi nelle splendide acque della Baia e la possibilità di trascorrere le calde giornate estive in pieno relax, comodamente distesi sui lettini prendisole. Dalla spiaggia riservata o all’ombra di ulivi maestosi si possono ammirare i suggestivi tramonti del Lago di Garda

Vacanze attrattive: Sport d‘acqua

2.1

Il lago offre agli amanti degli sport d’acqua praticamente tutto quello che desidera: kayak, windsurf, vela, rafting, canoa e le immersioni. Un piccolo consiglio per i principianti del windsurf: Sulla riva occidentale a Gargnano condizioni ottimali per imparare, perché la brezza tira sempre meno forte rispetto al resto del lago.

Sulle tracce di: James Bond 007

garda3

Una parte del film James Bond « Quantum of Solace » è stato girato sul Garda Occidentale, ad esempio la scena dell’inseguimento in auto che apre il film è stato girato sulla strada costiera, che collega il paese di Limoni sulla sponda occidentale del Lago di Garda. Durante le riprese di questa scena sette Aston Martin sono state necessarie.

foto cartoline: Isola del Garda

garda4

L’Isola del Garda è la più grande isola del lago di Garda, situata a poche centinaia di metri prima del Cap San Fermo. Consiglio di navigare intorno all’isola a bassa velocità per ammirare il palazzo neo-gotico e il suo parco mistico, che è stato aperto al pubblico solo di recente.

Per gli amanti del cibo: il vino locale

garda 5

La zona del Garda Trentino per le sue particolari condizioni microclimatiche è un ambiente particolarmente favorevole alla viticoltura. Numerose sono le varietà coltivate, sia locali sia internazionali. Durante il vostro viaggio a vela( e non) sul lago di Garda non perdete l’occasione di una o più soste per scoprire e visitare le cantine e degustare alcuni dei vini locali di alta qualità: Bardolino, Lugana, Valpolicella, Soave, Garda Classico e Custoza.

La baia dei pescatori: Torri del Benaco

garda 6

Il villaggio di pescatori di Torri del Benaco si trova fra Malcesine e Bardolino è uno dei più belli del lago di Garda. Il porto idilliaco con le sue tipiche piccole barche colorate offre una magnifica vista. Celebre il paesino vicino, Limone nome che deriva dal latino Limes confine è celebre per il limone! Le limonaie, coltivate in terrazzi sopra l’abitato, durante la lunga fioritura profumano l’aria in concorrenza con gli intensi profumi dei gelsomini, del caprifoglio e del pitosforo, mentre colorate cascate di Buganvillee rallegrano le facciate. Il suo clima mite permette la crescita di una coltivazione mediterranea. Il miglior modo di arrivarci è via lago … Tutti a bordo allora, si salpa!

Castello Scaligero e Porto Vecchio: Malcesine

garda7

La famosa Rocca Scaligera della penisola di Sirmione, fu costruita a scopo strategico e difensivo e ancora oggi si può ammirare in tutta la sua maestosità grazie ad un perfetto stato di conservazione. Il castello si trova alle soglie dell’antico borgo ed è completamente circondato dall’acqua. Da questa posizione, Sirmione controllava un tempo le acque del Lago di Garda, difendendo la cittadina dalle aggressioni esterne, ed offre oggi un panorama mozzafiato che spazia dalle colline Gardesane alle rive del lago, le cui acque si estendono fino all’orizzonte. Il vecchio porto « Porto Vecchio » si trova accanto ad una piazza sottile ma affascinante. Questo è circondato da ristoranti ed edifici splendidi e si estende fino alla riva del lago, dove una rampa per un tempo serviva per tirare le barche fuori dall’acqua.

Villaggio adorabile e cantina allettante: Bardolino

garda8

La bella città di Bardolino si trova sul lato sud del lago di Garda in provincia veneta. Si impone una passeggiata lungo la riva del lago e visitare le città vicine Garda e Lazise. Chi ha voglia di fare un giro più esclusivo, può noleggiare una barca nel porto di Bardolino e guardare la splendida regione costiera dall’acqua trasparente e cristallina. Bardolino è anche il nome di una famosa regione vinicola. Molto popolare è il Bardolino vino rosso e rosato « Chiaretto ».

 

Le 8 isole greche da non perdere questa estate

Poiché i mesi estivi si avvicinano rapidamente, rivolgiamo la nostra attenzione alla Grecia: case bianche, tramonti romantici, uliveti e acque azzurre a perdita d’occhio. La cucina greca e i riferimenti mitologici ne fanno una destinazione sempre alla moda…

Con oltre 5000 isole greche è estremamente difficile decidere dove andare. Per facilitare la vostra scelta ecco una piccola selezione …

 

1 : Mykonos

Mykonos

Mykonos fa parte delle Cicladi e si trova tra Tinos, Syros, Paros e Naxos. Troverete pittoresche viuzze, case bianche, cappelle tranquille e bellissimi mulini a vento. Allo stesso tempo piena di vita notturna. Si possono visitare molti siti archeologici e monumenti e molte attività sportive acquatiche sono proposte.

 

2 : Lefkada

Lefkada2

 Lefkada (o Lefkas) è un’isola nel Mar Ionio, sulla costa occidentale della Grecia, collegata alla terraferma da un lungo viottolo e da un ponte galleggiante. L’isola è circondata da un mare di colore blu elettrico e scintillante e varie tonalità di verde grazie a tutti gli oliveti e cipressi. Sul lato ovest si trovano le migliori spiagge del mondo. Un forte vento soffia nella zona, quindi l’isola è l’ideale per kitesurf, windsurf e velisti.

 

3 : Alonnisos

Alonnisos 3

 Alonissos, anche traslitterato come Alonissos o Alonisos, è un’isola greca nel Mar Egeo. Dopo Skiathos e Skopelos è il terzo membro delle Sporadi del Nord. Se stai cercando un posto tranquillo e romantico per riposare, dovresti fare una sosta presso la spiaggia di Agios Dimitrios. Si consiglia inoltre il ristorante greco Ostria a Patitiri, il porto principale dell’isola: cucina creativa, ottimo servizio e prezzi simili a una piccola taverna greca.

 

 

4 :  Samos

Samos4

Situata appena fuori la costa turca, Samos è una delle più belle isole dell’Egeo. Oltre ai pochi villaggi pittoreschi e alla vivace capitale Vathy, ci sono numerose spiagge isolate e luoghi tranquilli nell’entroterra dell’isola, dove continua la vita tradizionale. Samos è anche famosa per il suo dolce vino locale.

 

5 : Corfù

Corfù6

 Corfù è un’isola di infinita bellezza naturale, combina elementi cosmopoliti e tradizionali. A Corfù troverete le montagne costellate di cipressi, baie con un mare blu cobalto e interni fertili ricchi di uliveti e villaggi pittoreschi. Ci sono alcune località sovrappopolate, in particolare a nord della città di Corfù e nel nord est, ma l’isola è abbastanza grande da poter sfuggire facilmente alle folle.

 

 

6 : Zakynthos

the-navagio-beach-in-zakynthos6

Zákynthos (o Zante) è un’isola verdeggiante dotata di valli fertili e benedetta da un clima temperato. L’isola ha una diversità paesaggistica e diversi tipi di baie da offrire. Nella parte sud-orientale troverete spiagge sabbiose in insenature isolate dove troverete un mare tranquillo di blu profondo. La parte occidentale dell’isola offre la possibilità di scoprire scogliere rocciose e un interessante mondo subacqueo.

 

7 : Skopelos

Skopelos

Lungi dal diventare sovraffollata da case e bar pieni di stranieri, Skopelos ha mantenuto un’autenticità rinfrescante. Per molti visitatori rappresenta la destinazione turistica greca perfetta e tipica: vita selvaggia dell’isola, spiagge tranquille, sentieri attraverso un paesaggio verde, cibo locale, sistemazioni semplici e la possibilità di rimuovere completamente lo stress della vita moderna.

 

8 : Skiathos

Skiathos8

L’unico centro abitato dell’isola è il villaggio di Skiathos: Una cittadella piena di strade strette, un lungomare caratterizzato dai sui eleganti bar, ristoranti e boutique, un grazioso porto con alcuni yacht bellissimi ed eleganti. La costa sud di Skiathos possiede alcune delle spiagge sabbiose più belle dell’Egeo. Si possono trovare spiagge accessibili solo in barca, soprattutto lungo la costa settentrionale. Uno di loro è l’esotica spiaggia di Lalaria.

 

 

 

 

TOP 7 delle isole più belle d’Italia!

Diamo per scontato che la Sardegna e la Sicilia… da sole son capaci di farci sognare per tutta la vita… Partiamo quindi con le isole dette “minori” ma non per questo banali e preciso … a mio modesto parere 😉…

 

 

TOP 7 delle isole più belle d’Italia!

 

 

La Maddalena

 

Arcipelago-della-Maddalena 4

La Maddalena e l’intero arcipelago sono compresi all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, un’area protetta marina e terrestre di interesse nazionale e comunitario. Rinomata località turistica, ha nel suo territorio molte spiagge, come la celebre Spiaggia Rosa, arenile a massima protezione ambientale situato a nord ovest dell’Arcipelago nell’isola di Budelli, celebre per essere stata il set del film Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni. L’arcipelago è noto anche per essere stato l’ultima dimora dell’Eroe dei Due Mondi Giuseppe Garibaldi che costruì, a Caprera la famosa « Casa bianca », oggi casa Museo aperta al pubblico e dove si può visitare la tomba dove riposa.

Barche a noleggio che fanno al caso tuo per visitarle e viverle dal mare qui

Salina

 

SALINA1

Salina è un’isola dell’arcipelago delle isole Eolie, è la seconda per estensione e per popolazione dopo Lipari. L’attuale nome deriva invece da un laghetto presente nella frazione di Lingua del Comune di S. Marina di Salina, dal quale si estraeva il sale. Dagli scavi sono emersi insediamenti risalenti all’età del bronzo e un’alternanza di periodi di completo abbandono con altri di forte sviluppo. Ritrovamenti presso Santa Marina mostrano un notevole insediamento attorno al IV secolo a.C. Attorno al VII secolo d.C. Salina fu l’isola delle Eolie più popolate, perché i vulcani di Lipari erano in attività. Le invasioni arabe la resero deserta finché, attorno al XVII secolo, tornò a popolarsi. Salina è l’isola più fertile delle Eolie e ricca d’acqua; vi si coltivano uve pregiate dalle quali si ricava la Malvasia delle Lipari, un vino di sapore dolce, e capperi che sono esportati in tutto il mondo. Nel 1980 è stato istituito il parco regionale di Salina e nel 1981 la Riserva naturale Le Montagne delle Felci e dei Porri. Sull’isola sono state girate alcune scene del film Il postino (1994), l’ultima pellicola interpretata da Massimo Troisi.

Barche che fanno al caso tuo per visitarle e viverle dal mare qui

L’isola d’Elba

 

isola d'elba 4

L’isola d’Elba è la più grande delle isole dell’Arcipelago Toscano, e la terza più grande d’Italia. L’isola era già abitata durante il Paleolitico. Famosa per il « soggiorno » di Napoleone Bonaparte. Ricca di spiagge e scogliere, l’isola d’Elba offre un’ampia scelta per le immersioni subacquee, spaziando da immersioni accessibili ai principianti a quelle più impegnative. Alcuni esempi sono: Relitto di Pomonte (42°44′35.4″N 10°07′06.6″E), vicino allo Scoglio dell’Ògliera, posato ad una profondità di soli 10 metri sul fondale sabbioso, adatto anche ai neofiti della subacquea Formiche della Zanca (42°48′19.8″N 10°07′35.4″E), ad ovest dell’isola vicino a Capo Sant’Andrea, una parete verticale dai 20 ai 40 metri ricca di gorgonia rossa; Capo Stella, un’immersione impegnativa fino a 41 metri ricca di cernie, murene, gorgonie rosse e corallo rosso; Scoglietto di Portoferraio, un’immersione su una franata tra i 20 e i 35 metri, con scarsa corrente. Ricca di barracuda anche in numero considerevole, saraghi, orate, dentici, cernie, corvine, murene.

Trova la Barca che fa al caso tuo per visitarle e viverle dal mare qui

Marettimo

 

marettimo1

È la più occidentale delle Egadi, L’isola oltre ad offrire la possibilità di tante escursioni per il trekking è anche il paradiso dei subacquei. Da non mancare: La meravigliosa Area Marina Protetta, il piccolissimo borgo di Marettimo. Le grotte principali dell’isola di Marettimo: Grotta del Tuono, Grotta della Pipa, Grotta del Cammello, Grotta Perciata, Grotta del Presepe e la Grotta degli Innamorati. Il castello di punta Troia: costruito dai saraceni come torre d’avvistamento nel XII secolo, e poi utilizzato dai normanni. La struttura attuale è del XVII secolo, quando gli spagnoli costruirono il castello aggiungendo una cisterna (poi utilizzata anche come prigione) ora è un osservatorio e studio delle foche monache. Le rovine delle case romane e di una chiesetta bizantina nel centro dell’isola a mezz’ora dal paese. Il Museo del mare, delle attività e delle tradizioni marinare, in cui sono esposti attrezzi da pesca, foto e memorie di giornalisti e scrittori con racconti della gente di mare dall’inizio del novecento. Le meravigliose calette: raggiungibili alcune a piedi e altre solamente in barca.

Barche che fanno al caso tuo per visitarle e viverle dal mare qui

Pantelleria

 

1-lago-di-venere pantelleria

Pantelleria è un’isola siciliana situata al centro del Canale di Sicilia. La posizione geografica e la ricchezza del territorio hanno giocato un ruolo fondamentale nella sua storia: l’hanno resa un immenso patrimonio di biodiversità del Mediterraneo. Per via mare Pantelleria offre naturali bellissimi gioielli di un paesaggio che affascina: un alternarsi di coste basse, frastagliate, quasi merletti sul mare, ora alte, a strapiombo che a volte danno posto a grotte quali quella di Cala Levante, delle Sirene, dei Palombi di Punta Ciaccazza. Se con la barca si giunge a Balata dei Turchi da una parte l’immensa distesa marina, dall’altra, in alto, il verde dei pini, il loro profumo unito a quello del rosmarino e della lavanda.

Barche che fanno al caso tuo per visitarla e viverla dal mare qui

Lampedusa

 

lampedusa 2

Lampedusa è l’isola italiana situata più a meridione, a metà tra Malta e Tunisia e geologicamente appartiene al continente africano. È la più estesa dell’arcipelago delle Pelagie e ha un clima mediterraneo con rare precipitazioni, unica fonte di acqua dolce. In estate è possibile raggiungerla grazie alle rotte aeree low cost, partendo da diverse città italiane, oppure con i traghetti in partenza dalla Sicilia. Lampedusa è molto amata dai turisti per le sue spiagge di sabbia bianca, per lo splendido mare azzurro e per i fondali incontaminati, perfetti per gli amanti delle immersioni.

Barche che fanno al caso tuo per visitarle e viverle dal mare qui

Stromboli

 

stromboli1a

Isola dell’arcipelago dell’Eolie anticamente, chiamata Strummulu (la trottola) per la sua forma. È senza dubbio un’isola dal fascino particolare e misterioso, grazie soprattutto al celebre vulcano alto circa 926 mt che la domina ed è perennemente attivo, tanto attivo che l’isola può essere abitata solo in parte perché il materiale eruttivo viene rovesciato soltanto presso la Sciara del fuoco a nord-est dell’isola. La mancanza quasi totale di strade, il paesaggio dall’aspetto selvaggio, ma soprattutto, l’incombente vulcano che metodicamente ricorda la sua presenza con sbuffi di fuoco e lapilli, esercitano sul visitatore una strana e singolare attrazione. Protagonista del film di Rossellini, Stromboli terra di Dio (1950) che mette in evidenza la difficoltà di vivere in una terra così difficile, l’isola resta una delle mete più affascinanti e suggestive.

Barche che fanno al caso tuo per visitarla e viverla dal mare qui

I MAGNIFICI 7 DELLA COSTA AZZURRA

Quando si sente parlare di Costa Azzurra vengono in mente Monaco, Nizza, Cannes, Saint-Tropez, le Star e i paparazzi…Tuttavia, ci sono luoghi che secondo me posseggono un tocco di magia in più… Scoprite i magnifici 7 della Costa Azzurra

1 : Antibes

ANTIBES

Antibes si trova ai piedi delle Alpi, sulla costa mediterranea tra Cannes e Nizza. Nelle strade strette del centro storico si trovano numerosi ristoranti, bistrot e negozi di ogni genere totalmente fantastici. Antibes è celebre per la marina Port Vauban: un porto protetto con 1.642 posti barca e un’infrastruttura completa

2 : Mentone

french riv2

Mentone è una località, che si trova tra il Principato di Monaco e la riviera italiana. La sua costa splendida, il patrimonio architettonico storico culturale, il vecchio porto, il museo d’arte Jean-Cocteau e il suo giardino botanico ne fanno una destinazione attraente.

3 : Fréjus

Capturfrench 3

Fréjus, fu fondata da Gaio Giulio Cesare situato nel dipartimento del Var della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. È ricca di monumenti risalenti all’epoca romana molto interessanti (acquedotto, anfiteatro, arena). Fréjus è il punto di partenza ideale per esplorare la costa mediterranea francese: La Provenza è a portata di mano, Nel 1982 è iniziato un profondo progetto di riqualificazione della zona portuale che oggi si chiama Port Fréjus. Attorno al porto sono sorti moltissimi negozi e una grande zona pedonale.

4 : Port Grimaud

Capture4

Port Grimaud sembra essere una seconda Venezia. La città è collegata da canali e piccoli ponti. Ogni casa ha un proprio posto barca davanti alla porta. Tutto ciò rende Port Grimaud un porto turistico e un luogo unico. Consiglio di esplorare il luogo in gommone… Assolutamente fantastico!

5 : St-Jean-Cap-Ferrat

Captur5

Cittadella situata fra il Principato di Monaco e Nizza e confinante con Villefranche-sur-Mer e Beaulieu-sur-Mer. Da non perdere sono: I giardini Les Cedrès e Villa Ephrussi de Rothschild dal 1934 la villa, i suoi giardini e i suoi monumenti artistici appartengono all’Accademia delle belle arti, la quale nel 1937 aprì la residenza al pubblico. La marina è attraente, con i suoi negozi, caffè e ristoranti.

6 : Hyères

Captu6

Il porto della città medievale di Hyères ha un sacco di fascino, molte strade strette e mercati tipici francesi. Hyères e la sua penisola offrono quasi tutto ciò che si può desiderare da una destinazione di vacanza: Lo scenario magnifico, un mare blu scintillante e diversi spot per il diving spettacolari!

7 : Èze

Capt7

Quasi esattamente a metà strada tra Nizza e Monaco, il pittoresco villaggio di Èze è situato su una ripida scogliera sul mare. I numerosi negozi d’arte danno a Èze un fascino tradizionale e autentico. Da non perdere è la piccola località balneare di Èze -Bord-de-Mer (anche Èze -Sur-Mer). Grazie alla sua posizione un microclima la rende molto gradevole da visitare anche in inverno!

 

10 start-up che rivoluzioneranno il modo di viaggiare

Sei stanco di viaggiare in modo convenzionale? Stufo di comprare biglietti del treno costosi e pagare stanze di hotel che sembrano praticamente sempre le stesse, in qualunque parte tu vada? Vuoi entrare in contatto con i residenti e viaggiare in un modo semplice, creativo e innovativo? Allora, dà un’occhiata a queste 10 start-up ed entra a far parte della community dei viaggiatori!

Yescapa: Affitto camper tra privati

1yescapa

Yescapa è l’agenzia leader nel noleggio di camper, con più di 3000 veicoli disponibili in tutta Europa. È una piattaforma che rende sicuro e facile il noleggio di camper, van e furgoni convertiti. Con Yecapa sei sicuro di essere pronto per la tua prossima avventura!

Surf Air: Noleggio di jet privati

surf air

Cerchi un nuovo modo di volare? In quel caso il club di Surf Air è perfetto per te. Per una percentuale mensile, gli iscritti possono prenotare voli privati e viaggiare in compagnia di una community appassionante. Eccezionale per rotte meno note o per coloro che desiderano il piacere del lusso senza spendere cifre astronomiche.

Sharewood: Noleggio di Bici e di equipaggiamento per la neve e per surf&windsurf

sharewood

Sharewood è stata creata come piattaforma di noleggio di biciclette peer-to-peer, al fine di mettere in connessione il mondo dei ciclisti, aiutare l’ambiente e incoraggiare la condivisione fra privati. Oggi è anche possibile noleggiare equipaggiamento per la neve e per il windsurf da persone di tutto il mondo.

PiggyBee: Crowdshipping Community

piggybee

Oggi si possono spedire o trasportare oggetti anche grazie alla piattaforma PiggyBee e alla sua community planetaria. Si può ottenere un pagamento in denaro dalle consegne o risparmiare sui costi dei propri acquisti e delle spedizioni a lunga distanza. PiggyBee effettua le consegne sempre attraverso viaggiatori verificati e di fiducia.

Gnammo: Condivisione di cibo preparato in casa

gnammo

Goditi il cibo preparato in casa in ogni parte del mondo. Ami mangiare? Accomodati! Ami cucinare? Ospita chi vuoi! Una community che ama il cibo, viaggiare e stare a contatto con la gente. Condividere i pasti costruisce legami attraverso lo scambio di risorse, facilita un profondo scambio culturale e incoraggia la gente a cucinare a casa per raggiungere uno stile di vita più salutare.

Trip4Real: Tour guidati tra residenti

trip4real

Con Trip4Real si può fare l’esperienza di una città come un abitante del luogo. Vengono offerti tour e attività per i viaggiatori ospitati da residenti. Stranieri e vacanzieri possono godersi la loro destinazione come se ci vivessero da sempre!

Nomador: Housesitting Community

nomador

I membri della community di Nomador badano agli animali e alle case di altre persone, mentre queste sono via, e hanno alloggio gratuito in cambio. Nomador dà un alto valore alla fiducia, cura, consapevolezza, generosità di spirito e condivisione. Nel caso in cui si abbiano interessi per altre culture, una mentalità aperta e un grosso senso di responsabilità, allora bisognerebbe assolutamente provare Nomador!

Samboat: noleggio barche tra privati

boat rent samboat

Samboat è un sito web di noleggio imbarcazioni tra privati che bisogna assolutamente conoscere. La startup mette in connessione i possessori di imbarcazioni con coloro i quali desiderano noleggiarle. Sulla piattaforma si può noleggiare ai più bassi prezzi d’Europa. Fra le tante meravigliose destinazioni, si può affittare una barca in Corsica , Costa Azzurra , Grecia , Italia , Francia , Spagna e tante altre destinazioni con la possibilità di personalizzare il tuo progetto d’avventura o di vacanza .

Under the doormat: Affitto case tra privati

under the doormat

Under the doormat è una piattaforma concentrata su Londra che fornisce il comfort di una casa e i servizi di un hotel. Si può rimanere nelle case di residenti interessanti e navigati mentre loro sono via, entrare nelle loro vite e scoprire i segreti della città. Invece di avere case vuote, le abitazioni saranno amate e vissute da ospiti attentamente selezionati, rispettosi e amichevoli.

HiyaCar : Carsharing peer-to-peer

hiyacar

HiyaCar è una community di carsharing in peer-to-peer con base nel Regno Unito. Le auto possono essere noleggiate con assicurazione e copertura di guasti inclusa. Il suo proposito è quello di trasformare milioni di auto private, inattive nei parcheggi e nelle strade, in una flotta virtuale di auto da noleggiare. La piattaforma offre una vasta scelta, prezzi conveniente e un modo semplice di noleggiare un’auto.

Cinque Terre da sogno!

palmaria11

I luoghi più celebri dela Liguria li conosciamo tutti… Genova, Portofino, Sanremo, La Spezia, ma per tutti quelli che, amano la natura, la calma e il relax io consiglio le Cinqueterre!

Prima sosta : Porto Venere

Portovenere-11

Porto Venere è conosciuto soprattutto per le sue peculiarità paesaggistiche: le case-torre addossate l’una all’altra in un’unica variopinta palazzata, il castello Doria situato su un’altura rocciosa che domina il borgo marinaro, ma anche per le sue aree di interesse naturalistico e archeologico, dichiarate Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. In questo luogo incantato, ricco di storia e cultura, saliamo a bordo della nostra barca e salpiamo per un’indimenticabile avventura…

Seconda sosta: Palmaria

isle-palmaria

Facciamo rotta su Palmaria, la maggiore delle isole del Golfo di La Spezia, è un luogo incontaminato e unico al mondo. La nostra barca (in noleggio), un Comet 9.10 del ’73! Scivola tranquilla su un acqua cristallina e il panorama è assolutamente mozzafiato. Di particolare interesse naturalistico e storico sono le grotte dell’isola. La Grotta dei Colombi, al cui interno sono stati ritrovati resti fossili di animali pleistocenici, ma anche l’idilliaca Grotta Azzurra, raggiungibile solo via mare, chiamata così proprio per l’incredibile colore turchese delle sue acque. Al largo di Palmaria, gli isolotti Tino e Tinetto dalla bellezza selvaggia e l’atmosfera da sogno. Ci aspettano silenziosi

Terza sosta: Riomaggiore

Manarola

Facciamo scalo a Riomaggiore, la più orientale delle Cinque terre, è un borgo strutturato a gradoni, con le sue caratteristiche case-torri tinteggiate dei colori tipici liguri. Qui ha inizio la cosiddetta via dell’Amore, una strada pedonale molto suggestiva, da cui è possibile ammirare splendidi paesaggi, tra il rumore delle onde e l’aria salmastra. Dopo una breve passeggiata, ci si sofferma in uno dei ristoranti di cucina tipica ligure del borgo, sorseggiando il rinomato vino locale e perdendoci nel panorama da sogno.

Quarta sosta: Monterosso a mare

69104715

Navigando fino alla parte più occidentale delle cinque terre, si giunge a Monterosso, un borgo ubicato al centro di un piccolo golfo naturale e protetto da una scogliera. Qui, accanto alla famosa statua del Gigante, raffigurante Nettuno, che svetta fra le scogliere suggestive di Punta Mesco, ci si rilassa del tutto, immergendosi nelle sue acque limpide, in totale e assoluta tranquillità. Noi e la nostra barca siamo immersi in un’atmosfera del tutto unica e surreale.

Quinta sosta: Vernazza

Vernazza-port

Salpiamo con calma, mettiamo la prua verso un piccolo gioiello antico, incastonato nelle Cinque terre. Così si presenta Vernazza ai suoi visitatori, meritandosi di essere elencato fra i borghi d’Italia più belli in assoluto. Gettiamo l’ancora nelle vicinanze del porticciolo. Tutti sul tender e via!  Vernazza è il luogo ideale in cui trascorrere una giornata all’insegna della cultura, di escursioni fra sentieri traboccanti di vigneti e paesaggi mozzafiato. La sera, dopo una così piacevole giornata, una cenetta romantica si impone, degustiamo le specialità eno-gastronomiche delle Cinque Terre. Tutto è magico qui, siamo immersi in un panorama assolutamente unico al mondo.

 

 

LE 10 PIU’ BELLE SPIAGGE E CALETTE DI MAIORCA

Sulla fantastica isola di Maiorca (Isole Baleari) è ancora possibile trovare un sacco di calette, baie e spiagge lontano dalla folla. 10 Posti incontaminati e fantastici da scoprire durante le tue vacanze in barca.

ibiza

Prima sosta : CALA LIADO

ibiza

L’isola Dragonera, a sud-ovest di Maiorca, è un vero paradiso terrestre. Ideale per escursioni a piedi, possiede un sentiero ben curato che comincia al porto di Cala Liado e giunge fino al faro di Tramuntana.Inoltre, Cala Liado è una vera oasi di natura incontaminata. Sembra quasi provenire da un libro di foto naturalistiche e le sue acque cristalline sono l’ideale per fare immersioni o per pescare.

 

Seconda sosta : CALA EN BASSET

ibiza

Si può raggiungere Cala en Basset facilmente, sia con la barca che con una camminata di due ore. Vista la difficoltà di raggiungerla a piedi, la baia è ancora un luogo rimasto praticamente intatto: un vero capolavoro della natura, con una vista su Dragonera, sulle cui spiagge in passato i contrabbandieri nascondevano i propri tesori. I fondali marini variopinti, le rocce, l’acqua limpida e azzurra rendono la cala un luogo perfetto per fare immersioni e snorkelling.

 

Terza sosta : CALA DE S’ESTACA

ibiza

È difficile trovare luoghi più romantici e solitari della Cala di s’Estaca. Questo piccolo insediamento di pescatori è un porto idilliaco, difficile da raggiungere via terra, ma facilmente raggiungibile con la barca. Potreste godervi un picnic sul suo molo ripido, di fronte agli ormeggi e al mare calmo e rilassante.

 

Quarta sosta: CALA DEIA

ibiza

È bellissimo nuotare e immergersi in una delle più segrete baie di Maiorca, Cala Deià, che può essere raggiunta a piedi in mezz’ora o con la barca. Il mare è calmo, l’ingresso è facile e le sue acque turchesi sono assolutamente stupefacenti. Lo sfondo di rocce e pini trasforma la baia in uno dei luoghi più incantati e incontaminati di Maiorca.

 

Quinta sosta : CALA TUENT

ibiza

Difficilmente qualcuno conosce il paradiso idilliaco della piccola baia di Cala Tuent. La sua spiaggia di ghiaia di 180 metri è assolutamente perfetta per passeggiare ed esplorare i tesori dell’isola. Sopra la collina, proprio accanto la spiaggia nascosta di Cala Tuent, si trova un ristorante di specialità locali, Es Vergeret, da cui è possibile ammirare una bellissima e ampia veduta sull’intera baia.

Sesta sosta : SA CALOBRA

ibiza

La principale attrattiva della baia di Sa Calobra è lo scenario assolutamente unico che circonda questo luogo segreto. Proprio qui, dove il Torrent de Pareis passa attraverso enormi scogliere e giunge fino al mare, gli amanti della natura troveranno una bellezza emozionante e travolgente. L’atmosfera magica che si respira durante il tramonto è assolutamente unica e inestimabile.

 

Settima sosta: ALCANADA

ibiza

Di fronte all’isola Alcanada, si trova una delle più belle spiagge di Maiorca: Playa de Alcanada. L’acqua è calma, poco profonda, e a volte è perfino possibile camminare dalla spiaggia fino al faro. La cala Alcanada è vicino al porto di Alcuida ed è considerata come una delle più belle spiagge per le famiglie.

 

Ottava sosta: CALA MURTA

ibiza

Non tutte le persone si vogliono far carico di guidare o di camminare per mezz’ora, al fine di giungere a Cala Murta. Ecco perché la spiaggia non è mai affollata, nemmeno in estate, e in quanto marinai ci si può godere questa cala con pochi altri amanti della natura. Portandosi dietro cibo e acqua, e approfittando di alcune aree picnic, ci si può godere appieno la magnifica e silenziosa atmosfera di una delle più belle spiagge di Maiorca.

 

Nona sosta : CALA S’ALMUNIA

ibiza

Cala s’Almunia è sita in una baia pittoresca e isolata, circondata da scogliere rocciose e alberi Vicino a Portocolom si trova una piccola spiaggia sabbiosa e grosse rocce da scalare. La cala è una vera perla, con la sua acqua limpida e cristallina, raggiungibile tramite una vecchia scaletta. Ad ogni modo, è sicuramente più facile giungervi via mare.

Decima sosta: ROXY BEACH BAR

ibiza

Esiste qualcosa di meglio del godersi il tramonto in questo luogo preservato, dopo una bella giornata di navigazione? Andando in barca, la spiaggia nascosta di Roxy Beach Bar* è sita non molto lontano da Palma e dal Porto Calanova, in mezzo ad alcune grandi rocce e alla spiaggia di Puerto Portals. Un luogo assolutamente fantastico, con cibo delizioso e un’atmosfera incomparabile.

*Via terra,  l’indirizzo è : 07181, Carrer Blanes, 10, 07181 Portals Nous, Balearic Islands, Spain

Se avete letto l’articolo e volete anche voi vivere un esperienza in barca in luoghi da sogno…

Allora cliccate qui sotto e completate il questionario, cosa aspettate?

PROGETTARE LA MIA VACANZA IN BARCA IN 1 MINUTO

CROAZIA : ITINERARIO ATTORNO ALLE ISOLE DELLA DALMAZIA

La Croazia è una destinazione conosciuta per la sua incomparabile bellezza e i suoi mari cristallini. Navigare lungo la costa è un’emozione assolutamente irripetibile. Perciò, vorrei presentarvi un itinerario da sogno, per una crociera di una settimana che inizia a Spalato.

map-croacie-(karl)

Primo Giorno: Salite a bordo a spalato e salpate per MILNA (Isola di BRAC)

Il primo giorno è di assoluto relax, così potrete familiarizzare con la vostra barca. Salpate con tranquillità. Godetevi il mare calmo e il sole che risplende nel cielo azzurro…
Milna è un porto naturale sito in un fiordo che giunge fin nell’entroterra. Un tempo utilizzato come rifugio per la flotta imperiale, il porto è un vero paradiso, grazie anche alla sua lunga tradizione di marineria, di pesca e di aziende vinicole. È l’ideale per navigatori che vogliono combinare il piacere del gusto di una grande gastronomia mediterranea alla vista di una splendida architettura. Vi godrete completamente la vostra sosta a Milna. Questo è assicurato.

Spalato , Split

Secondo Giorno : L’Isola di Vis (Lissa)

Vis è in assoluto una delle più belle isole della Croazia.  L’accesso all’isola era proibito ai turisti durante l’occupazione militare della Yugoslavia nel 1992 e, da allora, è ancora un luogo incontaminato che merita assolutamente di essere visitato. Il sud dell’isola di Vis è caratterizzato da bellissime grotte e superbe baie. Si raccomandano soprattutto la baia di Rukavac, di Mala Travna e di Stinivia. Per pernottare ci sono due opzioni: mollare l’ancora in una cala naturale oppure, se lo preferite, ormeggiare al porto di Vis o di Komiža (Comisa).

Vis (Lissa)

Terzo giorno: Diretti a LASTOVO (Lagosta)

Con la sua tipica natura selvaggia di macchia mediterranea, Lastovo è sicuramente un’altra isola da vivere.La più bella città dell’isola, il villaggio di Lastovo, è adiacente a una collina, così da prendere la forma di un anfiteatro che dà le spalle direttamente al mare.La città è conosciuta soprattutto per tutti i suoi camini, ciascuno diverso dall’altro. La baia di Skrivena Luka, anche chiamata “il porto nascosto”, è uno del numerosi luoghi idilliaci in cui poter trascorrere la notte, sognando sotto il cielo stellato.

LASTOVO (Lagosta)

QUARTO GIORNO: DA LASTOVO (Lagosta) A KORCULA (Curzola)

Dopo essersi ben riposati, ora potrete ricominciare il viaggio verso Korcula, l’isola nera. La leggenda ci racconta che gli antichi greci, quando scoprirono l’isola, non videro altro che una sagoma nera, a causa della fitta foresta di querce, lecci e pini. Vi raccomandiamo di ormeggiare nella città medievale di Korcula, in cui è nato Marco Polo. Visitare la città, che è ricca di cultura e arte, e ammirare i suoi edifici in stile Veneziano. Infine, dovrete assolutamente assaggiare alcuni dei magici vini bianchi dell’isola.

HVAR (Lesina)

QUINTO GIORNO: HVAR (Lesina) E LE SUE SPLENDIDE ISOLE

Essendo il quinto giorno, si dovrebbe iniziare a pensare di tornare pian piano in direzione di Spalato. Dunque, la prossima sosta che vi consigliamo assolutamente è Hvar (Lesina), con tutte le sue piccole e affascinanti isolette. Potrete visitare la fortezza di Hvar (Lesina), da cui ammirare una vista mozzafiato sulle isole Pakleni e sull’Adriatico.

SUPETAR (San Pietro di Brazza).

SESTO GIORNO: DA HVAR (Lesina) A SUPETAR

(San Pietro di Brazza).

Per il sesto giorno, vi consigliamo di ritornare sull’isola di Brac e ormeggiare nelle calette vicino Supetar. Potreste così immergervi nelle sue acque cristalline, per recuperare le energie prima di tornare alla realtà…

SPALATO, SPLIT

È tempo di fare l’ultima nuotata e ritornare a Spalato. Questa settimana di navigazione fra le perle dell’Adriatico rimarrà per sempre impressa nella vostra memoria. Una vacanza indimenticabile, grazie alle ridenti spiagge, a una gastronomia eccezionale, all’arte e alla cultura. Vorrete sicuramente ritornare, affittare una barca in Croazia, e scoprire tutti gli altri tesori di questo fantastico paese.