CROAZIA : ITINERARIO ATTORNO ALLE ISOLE DELLA DALMAZIA

La Croazia è una destinazione conosciuta per la sua incomparabile bellezza e i suoi mari cristallini. Navigare lungo la costa è un’emozione assolutamente irripetibile. Perciò, vorrei presentarvi un itinerario da sogno, per una crociera di una settimana che inizia a Spalato.

map-croacie-(karl)

Primo Giorno: Salite a bordo a spalato e salpate per MILNA (Isola di BRAC)

Il primo giorno è di assoluto relax, così potrete familiarizzare con la vostra barca.Salpate con tranquillità. Godetevi il mare calmo e il sole che risplende nel cielo azzurro…
Milna è un porto naturale sito in un fiordo che giunge fin nell’entroterra. Un tempo utilizzato come rifugio per la flotta imperiale, il porto è un vero paradiso, grazie anche alla sua lunga tradizione di marineria, di pesca e di aziende vinicole. È l’ideale per navigatori che vogliono combinare il piacere del gusto di una grande gastronomia mediterranea alla vista di una splendida architettura. Vi godrete completamente la vostra sosta a Milna. Questo è assicurato.

Spalato , Split

Secondo Giorno : L’Isola di Vis (Lissa)

Vis è in assoluto una delle più belle isole della Croazia.  L’accesso all’isola era proibito ai turisti durante l’occupazione militare della Yugoslavia nel 1992 e, da allora, è ancora un luogo incontaminato che merita assolutamente di essere visitato. Il sud dell’isola di Vis è caratterizzato da bellissime grotte e superbe baie. Si raccomandano soprattutto la baia di Rukavac, di Mala Travna e di Stinivia. Per pernottare ci sono due opzioni: mollare l’ancora in una cala naturale oppure, se lo preferite, ormeggiare al porto di Vis o di Komiža (Comisa).

Vis (Lissa)

Terzo giorno: Diretti a LASTOVO (Lagosta)

Con la sua tipica natura selvaggia di macchia mediterranea, Lastovo è sicuramente un’altra isola da vivere.La più bella città dell’isola, il villaggio di Lastovo, è adiacente a una collina, così da prendere la forma di un anfiteatro che dà le spalle direttamente al mare.La città è conosciuta soprattutto per tutti i suoi camini, ciascuno diverso dall’altro. La baia di Skrivena Luka, anche chiamata “il porto nascosto”, è uno del numerosi luoghi idilliaci in cui poter trascorrere la notte, sognando sotto il cielo stellato.

LASTOVO (Lagosta)

QUARTO GIORNO: DA LASTOVO (Lagosta) A KORCULA (Curzola)

Dopo essersi ben riposati, ora potrete ricominciare il viaggio verso Korcula, l’isola nera. La leggenda ci racconta che gli antichi greci, quando scoprirono l’isola, non videro altro che una sagoma nera, a causa della fitta foresta di querce, lecci e pini. Vi raccomandiamo di ormeggiare nella città medievale di Korcula, in cui è nato Marco Polo. Visitare la città, che è ricca di cultura e arte, e ammirare i suoi edifici in stile Veneziano. Infine, dovrete assolutamente assaggiare alcuni dei magici vini bianchi dell’isola.

HVAR (Lesina)

QUINTO GIORNO: HVAR (Lesina) E LE SUE SPLENDIDE ISOLE

Essendo il quinto giorno, si dovrebbe iniziare a pensare di tornare pian piano in direzione di Spalato. Dunque, la prossima sosta che vi consigliamo assolutamente è Hvar (Lesina), con tutte le sue piccole e affascinanti isolette. Potrete visitare la fortezza di Hvar (Lesina), da cui ammirare una vista mozzafiato sulle isole Pakleni e sull’Adriatico.

SUPETAR (San Pietro di Brazza).

SESTO GIORNO: DA HVAR (Lesina) A SUPETAR

(San Pietro di Brazza).

Per il sesto giorno, vi consigliamo di ritornare sull’isola di Brac e ormeggiare nelle calette vicino Supetar. Potreste così immergervi nelle sue acque cristalline, per recuperare le energie prima di tornare alla realtà…

SPALATO, SPLIT

È tempo di fare l’ultima nuotata e ritornare a Spalato. Questa settimana di navigazione fra le perle dell’Adriatico rimarrà per sempre impressa nella vostra memoria. Una vacanza indimenticabile, grazie alle ridenti spiagge, a una gastronomia eccezionale, all’arte e alla cultura. Vorrete sicuramente ritornare, affittare una barca in Croazia, e scoprire tutti gli altri tesori di questo fantastico paese.